Pamela Martello

Designer

Pamela Martello

Biografia

Mi chiamo Pamela Martello, sono nata in Città del Messico e sono cresciuta in una bella città vicino alla capitale, Cuernavaca, piena di vita,colori, storia e grandi persone. Ma sono stata sempre curiosa di vivere all'estero e di esplorare paesi diversi. Quando avevo 18 anni, ho deciso di iniziare una nuova avventura, da una altra parte. Ho deciso di trasferirmi in Italia per studiare design del gioiello allo IED e per imparare l'italiano, motivata in una parte dalle radici di mio nonno che proveniva dal sud d'Italia e dalla storia di questo incredibile paese.

Ho vissuto 1 anno a Milano e 3 nella splendida città di Roma. Ma dopo 4 anni che ho vissuto li, ho deciso di andare via e ho deciso di spostarmi ancora più lontano, nella Cina. Sono stata attratta dalla storia, dal paese e dai posti esotici da percorrere in Cina e in Asia, ma sempre con la motivazione di lavorare nel campo di design di gioielli.

A Shanghai, ho avuto l'opportunità di lavorare in stretta collaborazione con un'azienda cinese dove disegnavo gioielli in giada, un materiale prezioso e pieno di significato per i cinesi. Allo stesso tempo, ho deciso di esplorare un po più il mondo della fabbricazione digitale, dove ho collaborato recentemente con un FabLab. Sperimentando ma soprattutto imparando nuove tecniche, software e macchine che posso utilizzare per i miei lavori.

Reflections Of The Reality

PAMELA MARTELLO
per BENEDETTI S.R.L.

collana-occhiali
plexiglas, plastica, vetro

L’uso dello smartphone ha alterato il rapporto delle persone con la realtà, filtrandola: lo schermo costringe a guardare verso il basso, invece che dritto al mondo reale circostante. Questo non solo altera il comportamento sociale delle persone, ma ne influenza anche la postura, costringendo a posizioni scomode e dannose.
Reflections of the Reality è un oggetto ibrido ispirato agli occhiali riflettenti degli scalatori e agli occhiali lazy readers per leggere libri. Facilita la lettura dello schermo dei device senza dover piegare il collo, migliorando la postura di chi lo indossa e naturalmente la sua popolarità.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.