• Moda2015 - 2016

    Moda

    2015 - 2016

  • Moda2015 - 2016

    Moda

    2015 - 2016

  • Moda2015 - 2016

    Moda

    2015 - 2016

  • Moda2015 - 2016

    Moda

    2015 - 2016

  • Moda2015 - 2016

    Moda

    2015 - 2016

  • Moda2015 - 2016

    Moda

    2015 - 2016

"Il vero e proprio bijoux per la moda, creatura autonoma che si distacca dai modelli della gioielleria nasce fondamentalmente intorno agli anni ’30.
Nasce per merito di Cocò Chanel che nel 1924 aveva detto “Una donna veramente elegante deve sapere mescolare i gioielli veri ai gioielli finti”.
Probabilmente i gioielli veri non sono così numerosi così questo permetterà alle donne di poter cambiare i gioielli tutte le volte che cambiano i loro abiti."

Deanna Farneti Cera


Questa selezione è dedicata al rapporto tra moda e gioiello come si è andato a definire nel corso del Novecento: dai meravigliosi bijoux art déco a quelli dei grandi coutier francesi e italiani, dalle perle di Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany a quelle di Chanel, fino agli spilloni di Elsa Schiapparelli o di Eisenberg. La moda trasferisce al gioiello la stagionalità delle collezioni, i capricci del gusto, la leggerezza dell’effimero con risultati sorprendenti.

Curato da Deanna Farneti Cera

 

Due spille a forma di piuma

disegnate da Gianfranco Ferré e realizzate da Il Gioiello di Firenze,
Italia, 1991
ottone dorato lucido, strass
lunghezza 20 cm
collezione Fondazione Gianfranco Ferré

Collana in stile settecentesco

Collana in stile settecento
con pendente a goccia
disegnata da Karl Lagerfeld per Chanel,
collezione Haute couture
Autunno/Inverno 1983/84,
realizzata da Ugo Correani
Milano, 1983
strass e pietre sfaccettate in plastica con pendente in vetro sfaccettato
lunghezza 44 cm; pendente 10 cm

Questo modello è ripreso da una collana che è appartenuta a Coco Chanel, da lei indossata in uno dei suoi ritratti più famosi, pubblicato in M. Richards, Chanel Key Collections, Octopus Publishing Group, London, 2000, p. 75

Bracciale rigido

Ugo Correani per Gianni Versace
Milano, 1989
Metallo dorato con pietre in plastica dipinta
lunghezza 14,5 cm; ø 6 cm
punzonato «Gianni Versace Made in Italy»

Collana a cinque fili di perle simulate

Roger Scemama per Givenchy,probabile prototipo della collana utilizzata da Audrey Hepburn nel film Colazione da Tiffany
Francia, 1962 circa
cinque fili di perle simulate di colorazione diversa a ogni filo, divise da rondelle strass, pendete al centro costituito di pietre in strass montate su castoni in metallo argentato
lunghezza filo interno 43 x 4,8 cm;
pendente: 11 x 6 cm
non punzonata

Coppia di spilloni

Coppia di spilloni a forma di papera e papero
Lina Baretti per Elsa Schiaparelli
Francia, 1937
metallo dorato, camoscio, strass, canutiglia, perle simulate, pietre in vetro
5 + 7,4 (ago) x 5,3 cm
non punzonati

Spilla con motivo a croce

Spilla con motivo a croce dell’ordine spagnolo di San Giacomo con la spada
Portogallo, XVIII secolo
argento, strass tagliati a mano, granati montati a notte
10,3 x 6,2 cm
Iscrizione sul retro «José Calcada»

Rassegna stampa




      ENGLISH VERSION

      Organised by logo iegexpo new

      Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di profilazione e pubblicitari, anche di “terze parti”.
      Cliccando sul tasto CHIUDI o proseguendo la navigazione verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente secondo le sue preferenze, accedendo alla sezione “gestione dei cookies” dell’informativa sulla privacy.