Lunedì, 05 Giugno 2017

Museo del Gioiello, porte aperte per la Giornata Mondiale delle Fiere

Porte aperte per celebrare la Giornata Mondiale delle Fiere, in programma mercoledì 7 giugno. Per l’occasione, lo spazio museale in Basilica Palladiana gestito da IEG, in partnership con il Comune di Vicenza, aprirà con orario festivo dalle 11.00 fino alle 19.00, con ingresso gratuito per i visitatori.

Museo del Gioiello, porte aperte per la Giornata Mondiale delle Fiere

L’apertura straordinaria del Museo del Gioiello rientra tra le iniziative di IEG, società fieristica leader in Italia e tra le maggiori in Europa, per promuovere la giornata internazionale dedicata alle fiere, istituita nel 2016 su proposta di UFI-The Global Association for the Exhibition Industry per celebrare il settore fieristico, metterne in luce l’impatto positivo sull’occupazione, l’economia, l’innovazione e gli investimenti locali.

Per questo importante appuntamento, AEFI (Associazione Esposizioni e Fiere Italiane) e ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) hanno programmato un evento a Roma dal titolo “Le eccellenze italiane si aprono al mondo”, al quale parteciperanno i protagonisti del settore fieristico italiano, tra cui il Presidente di Italian Exhibition Group Lorenzo Cagnoni e il Vice Presidente Esecutivo Matteo Marzotto.

In contemporanea, quindi, IEG celebrerà la Giornata Mondiale delle Fiere anche a Vicenza attraverso il progetto porte aperte del Museo del Gioiello, piattaforma internazionale di promozione dell’universo culturale dell’oreficeria e della gioielleria, settori in cui Italian Exhibition Group è tra i principali player al mondo grazie alla manifestazione VICENZAORO.

Il pubblico potrà visitare al piano superiore del Museo la seconda edizione della mostra biennale, 400 gioielli di rara bellezza collocati all’interno di 9 sale tematiche, curate da esperti internazionali, che riflettono le principali accezioni del gioiello: Simbolo, Magia, Funzione, Bellezza, Arte, Moda, Design, Icone e Futuro. Al piano terreno, invece, è visitabile la mostra temporanea “Dame e Cavalieri” (esposta fino al 17 settembre 2017), che attraverso l’esposizione di 40 pezzi celebra e richiama alla memoria la tradizione storica delle onorificenze.

Per prenotazioni e costi visite guidate:
0444 320799


Condividi su

Rassegna stampa



     

    Un video pubblicato da Matteo Marzotto (@matteomarzotto) in data:

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.